pexels-photo-265076

DIPLOMATI MAGISTRALI: ALCUNI AGGIORNAMENTI!

Nonostante la situazione sia sostanzialmente immutata, tranne che per un numero limitato di casi, in vista della conclusione dell’anno scolastico ci sono state segnalate alcune anomalie sulle quali sono opportune alcune precisazioni.
– Come è successo dopo la Plenaria, sembra che in alcune regioni scuole e uffici scolastici abbiano assunto l’iniziativa di modificare i contratti sottoscritti con i docenti. Ora, come dicemmo anche mesi fa, vi suggeriamo di NON FIRMARE NESSUN NUOVO CONTRATTO, IN SOSTITUZIONE DI QUELLO PRECEDENTE, questo, perché per i docenti che si sono rivolti a noi per la loro battaglia politica e legale NON SONO STATE ANCORA FISSATE LE UDIENZE DI MERITO. Senza un parere negativo definitivo, quindi, la situazione attuale è da considerarsi invariata rispetto ai mesi recedenti.
– Rispetto all’individuazione di una soluzione politica alla vicenda, l’assenza di un governo e di una maggioranza parlamentare chiara hanno impedito di finora di individuare una reale percorribilità di un iter legislativo chiaro e risolutivo, al di là di mere dichiarazioni di intenti. L’attività interlocutoria, tuttavia, non si è mai arrestata e auspichiamo che si trovi presto una convergenza tra istanze differenti. L’associazione giocherà il suo ruolo fino in fondo, cercando di raggiungere il maggior risultato possibile, tutt’altro che scontato. Non appena si insedierà un nuovo Governo, non perderemo un solo minuto di tempo, nella ricerca di un risultato utile a chiudere il contenzioso e a restituire certezze alla categoria!