Aggiornamento GAE e ricorsi in atto: importanti precisazioni e alcuni consigli.

In merito all’aggiornamento delle GAE da poco reso noto, riteniamo opportuno dare alcune indicazioni dal nostro punto vista, in linea di coerenza sia con il passato processuale e amministrativo dei ricorrenti in qualche modo riconducibili ad Adida, ovvero che hanno seguito finora la strategia dei nostri Avvocati di riferimento, e principalmente ai nostri Associati, ai quali ci rivolgiamo con premura, per evitare che possano trovarsi disorientati dalle numerose discordanti opinioni e indicazioni rispetto l’aggiornamento GAE stesso.

“Scioglimento della riserva”: premesso che, da un punto di vista legale, per Adida gli unici riferimenti autorevoli sono gli Avv. Bonetti e Delia, non ci sentiamo di dare consigli, suggerimenti o indicazioni in relazione alla libertà individuale di seguire altri Studi Legali. Tuttavia, solo allo scopo di fornire indicazioni ai nostri Associati, ci permettiamo di ricordare quanto dovrebbe essere già risaputo e consolidato: esistono due tipi di riserve, una legata al conseguimento di un titolo, la cui riserva può sciogliersi SOLO conseguendo appunto tale titolo, e una di tipo giuridico, ovvero quella determinata da provvedimenti cautelari, come nel caso delle migliaia di ricorrenti diplomati magistrali in GAE con riserva. Ricorderete le Ottemperanze… servirono proprio per chiarire questa palese differenza alle Amministrazioni che non facevano a loro volta le dovute distinzioni. La riserva giuridica si può sciogliere SOLO in caso di esito positivo del merito di un ricorso, ovvero in caso di accoglimento, ma del ricorso che ha portato all’iscrizione con riserva, non di altri ricorsi. Sconsigliamo ai nostra associati di non considerare possibile u ricorso su un ricorso, a meno che non siano i nostri avvocati di fiducia a darvi delle indicazioni a riguardo, sia direttamente che tramite l’associazione.

PAS, TFA, ITP, SFP: se siete stati iscritti con riserva in GAE e attualmente vi trovate inseriti in Graduatoria ad Esaurimento, vi consigliamo comunque di procedere con l’aggiornamento, fatto salvo che non sappiamo come gestiranno le Amministrazioni anche la vostra posizione.

Per qualsiasi richiesta di chiarimento o indicazione non soddisfatta dal presente avviso, vi ricordiamo in nostro indirizzo mail al quale poter scrivere ogni vostra necessità:

adida.associazione@gmail.com

Il Direttivo Adida