Buon 2019 da tutti noi!

Cari colleghi e colleghe,

un anno faticoso e molto complicato si sta chiudendo…
Un nuovo anno si aprirà con nuove attese e nuove difficoltà, per noi tutti, senza distinzione di categoria. Molte le incognite in ambito giudiziario ma anche nella nostra professione, vista anche la mancanza di confronto tra le parti, come è stato da dieci anni in qua. Proprio da questa chiusura vogliamo ripartire, vista anche la convergenza con le organizzazioni sindacali che sembra sia siano risvegliate nella direzione di una maggiore tutela dei docenti precari storici, noi, che da anni cerchiamo di migliorare la nostra posizione lavorativa e lottiamo per vedere riconosciuti i diritti che in un Paese “normale” dovrebbero essere tutelati dalle istituzioni stesse. Tuttavia, vista la flessione di civiltà che Italia ed Europa stanno conoscendo, riteniamo che il nostro ruolo nella scuola e nella comunità tutta sia imprescindibile, come depositari di valori che ora più che mai abbiamo il dovere di difendere e trasferire alle generazioni future, attraverso la nostra instancabile attività educativa e culturale.
Colleghi e colleghe carissime, con questo compito tutti noi dobbiamo accogliere il nuovo anno!
Nell’augurare a tutti noi salute e serenità, vi abbracciamo con l’auspicio di tempi migliori, ben sapendo che per ottenerli serve l’impegno e lo sforzo di tutti, anche nostri!
Un felice Anno Nuovo!
Valeria Bruccola e tutto il Direttivo Adida