Attendere, operazione in corso...

ADIDA - Associazione Docenti Invisibili da abilitare

21.07.2016/ Referendum costituzionale: ADIDA DICE NO!

Ormai il Governo sta strumentalizzando il Referendum costituzionale e per sostenere il "SI" avanza motivazioni fantasiose tutt'altro che riconducibili alle ragioni che ci portano, invece, a sostenere un NO deciso e non negoziabile: Perché? Perché la "stabilità" invocata dal Governo a noi spaventa, perché odora di "dittatura della maggioranza" come prospettava già duecento anni fa De Tocqueville, perché unita all'"Italicum", legge incostituzionale peggiore del "Porcellum", porta ad un Parlamento di nominati, antidemocratico e non rappresentativo, perché esautora definitivamente noi cittadini dal potere di decidere i nostri rappresentanti, perché limita a pochi capitoli i poteri del Senato, rendendolo quasi inutile e assolutamente inefficace a bilanciare eventuali errori della Camera dei Deputati, perché si corre il rischio che una maggioranza che nemmeno rispecchia i voleri del popolo possa governare in maniera tirannica, come in parte sta già accadendo, portando ad un mal celato regime, cosa dalla quale Popper ha tentato di metterci in guardia in tempi non sospetti. ADIDA dice NO a tutto questo, con convinzione, e con una azione energica è pronta a sostenere le ragioni del NO fino al Referendum.
ADIDA - Associazione Docenti Invisibili da abilitare
Sede presso lo studio commerciale Spugnini Via Igino Garbini n. 50 - 01100 Viterbo - Tel. Fax. +39 377 410.4112 - Codice Fiscale 95021260047