AVVIO RICORSO STRAORDINARIO PAS

Il ricorso è riservato a tutti coloro i quali hanno maturato servizio nel sistema di istruzione e formazione italiano ma, per il tipo di servizio svolto, il numero dei giorni, il tipo di contratto sottoscritto, o altri fattori, non rientrano nei parametri fissati dal MIUR per l’accesso ai PAS. NOTA BENE: Per i colleghi diplomati magistrali. L'associazione Adida ha deciso, in accordo con i suoi legali, di predisporre un ricorso straordinario anche a favore dei diplomati magistrali convinti che la via politica sta subendo l'influenza negativa della scelta del MIUR di operare e reiterare un disconoscimento di tale titolo, anche se la sua stessa validità è affermata da una normativa inequivocabile e chiara. Non possiamo garantire un esito positivo di tale ricorso, ma siamo convinti che, nell'eventualità di un rigetto, grazie alle recenti pronunce dell'Europa a riguardo, soltanto con un ricorso sarà possibile superare i vari gradi di giudizio, fino alla Corte europea. Il ricorso, quindi, si configura come una coerente conseguenza delle azioni politiche finora portate avanti e con costanza dall'associazione e, in modo diretto, come una ulteriore azione di rivendicazione nella direzione della legittimità e del valore di tale titolo di studi. Questa azione legale, quindi, deve essere pensata come una opportunità irripetibile di sollevare una questione di diritto, con l'ambizione di incontrare, almeno alla fine del percorso, il giusto riconoscimento del diploma Magistrale.

Vista la forte richiesta proveniente dai propri aderenti, l’associazione Adida ha deciso, concordemente con i propri legali, di avviare immediatamente l’adesione al Ricorso Straordinario per l’accesso ai PAS. Il ricorso, che avrà scadenza improrogabilmente il giorno 29 ottobre avrà lo stesso costo del ricorso amministrativo al TAR del Lazio, ovvero, 100 euro a ricorrente, da versare secondo le modalità di seguito riportate.    

 

CHI E’ INTERESSATO AL RICORSO:

–          I docenti di ruolo che hanno i requisiti per accedere ai PAS in un a classe di concorso diversa da quella nella quale stanno prestando servizio

–          I docenti con almeno 540 giorni di servizio

–          I docenti diplomati magistrali   

 

ISTRUZIONI PER L'ADESIONE

•